Mountain Bike: Bel successo organizzativo per la cicloturistica di Monte Urano

Mountain Bike: Bel successo organizzativo per la cicloturistica di Monte Urano
el successo organizzativo nonostante il tempo incerto quello che si è avuto a Monte Urano per la Cicloturistica in Mountain Bike, organizzata dal Team Studio Moda, sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano, comitato Provinciale, prova valida come seconda frazione del circuito 4 Emme. Al via si sono presentati ben 136 bikers che alla fine hanno riconosciuto la bontà organizzativa e allo stesso tempo esaltato il percorso preparato nel miglior modo da Roberto Marini, Mauro Susino, Sauro Ercoli e tutti i componenti del Team Studio Moda. Due i tracciati da percorrere, quello più impegnativo di 35 km e quello più breve di 28 km. La partenza è avvenuta dagli impianti sportivi di Monte Urano con la bandierina a scacchi che è stata abbassata dal Sindaco Moira Canigola. I bikers poi si sono immersi nel tracciato che ha retto bene alla pioggia del giorno precedente favorendo la visibilità di scenari incredibili. Al’Oasi degli Struzzi c’è stato anche un traguardo volante che è stato vinto da Graziano Vesprini Chrono davanti a Giovanni Sicignano della Top Bike Fermo. Durante il tragitto e precisamente presso il Casale Quota CS, alla presenza di Simone Corradini, i bikers hanno potuto approfittare del rinfresco prima di rimettersi in sella e tornare in zona arrivo. Appena arrivati, hanno potuto gustarsi un bel panino con Pancetta, Salsiccia o Braciole di Maiale prima della premiazione finale dei gruppi più numerosi. La classifica è stata vinta dal G.C.Capodarco-Comunità di Capodarcio che ha preceduto la MG Bike di Molini Girola, la Notecalo, Chrono, OP Bike e Tritakatene. Adria e Sibilla ha chiuso al settimo posto alla pari con il G.C.La Montagnola.
Mountain Bike: Bel successo organizzativo per la cicloturistica di Monte Urano

Potrebbero interessarti anche...